M9, 18 agosto: le 80 finaliste di Miss Italia ospiti di M9 - Museo del 900 di Mestre

M9, 18 agosto: le 80 finaliste di Miss Italia ospiti di M9 – Museo del 900 di Mestre

Il 18 agosto visita guidata e test per l’elezione di Miss Venezia – M9 2019.

Le semifinali di Miss Italia in calendario a Mestre dal 26 al 28 agosto saranno anticipate, il 18 agosto sempre a Mestre, dall’elezione di ‘Miss Venezia – M9’, la nuova fascia in cui bellezza e cultura si incontreranno in M9, il Museo multimediale che racconta la storia del Novecento in Italia e che è stato scelto come sede per la due giorni di semifinali di fine agosto.

Per le aspiranti al titolo ‘Miss Venezia – M9 2019’, che sarà conferito a Forte Marghera nella serata del 18 agosto, sono in programma nel pomeriggio una presentazione del museo ed una visita guidata a cura degli storici di M9, seguite da un coinvolgente test interattivo sui contenuti della mostra permanente sul Novecento.

“Ospitare le aspiranti Miss Italia per la visita guidata che consentirà
loro di conoscere il Novecento in modo interattivo attraverso la narrazione del Museo M9, dimostra che bellezza e cultura sono profondamente legate non solo in ambito artistico e significa voler superare vecchi stereotipi – dichiara Giampietro Brunello, Presidente della Fondazione di Venezia –. M9 è il più grande Museo multimediale sulla storia del Novecento italiano, e questa storia passa anche attraverso i grandi fenomeni di costume come il concorso di Miss Italia, raccontanti nel nostro Museo attraverso l’uso delle tecnologie più innovative”.

M9 è il progetto più importante della Fondazione di Venezia per contribuire al rilancio e allo sviluppo della terraferma veneziana. Ispirato ad esperienze internazionali di rigenerazione urbana e progettato dallo studio berlinese Sauerbruch Hutton, è stato inaugurato a Mestre il primo dicembre 2018. M9 propone un format nel quale cultura multimediale, architettura sostenibile, tecnologia, servizi per i cittadini viaggiano sullo stesso binario per generare cultura, crescita e benessere per la collettività.

Lascia un commento
Commento
Nome
Email