Torna il Mesthriller in versione Natalizia: dal 5 al 14 dicembre vari eventi a Mestre

Con gli incontri di Giancarlo De Cataldo e Antonio Manzini del 25 novembre, si è conclusa l’edizione 2018 del Mesthriller, il festival sulla letteratura gialla, noir e thriller ideato dal blog letterario piegodilibri.it con la collaborazione del Settore Cultura del Comune di Venezia, della libreria Ubik di Mestre, del Comune di Spinea , che offre ai tantissimi appassionati del genere l’occasione di conoscere da vicino gli scrittori più apprezzati del panorama letterario italiano e straniero.

Forte del successo di pubblico riscontrato nell’ultima edizione, Mesthriller non lascia ma raddoppia e invece di dare appuntamento al 2019 si presenta con un’edizione natalizia, lo spin-off “Mesthriller Xmas” che si svolgerà tra il 5 e il 14 dicembre e che prevede cinque incontri con cinque autori italiani tra i più amati dai lettori con le loro novità fresche di stampa. Ad aprire il ciclo di presentazioni, che si terranno presso la libreria Ubik di Mestre mercoledì 5 dicembre alle ore 18, sarà Alessia Gazzola con “Il ladro gentiluomo “(Longanesi).

A seguire, giovedì 6 dicembre Gianni Biondillo con “Il sapore del sangue”, venerdì 7 dicembre Marco Malvaldi con “La misura dell’uomo” e martedì 11 dicembre Maurizio Dianese con “Doppio gioco criminale”.

Venerdì 14 dicembre alle ore 18, invece, presso il Teatro Momo di Mestre, Donato Carrisi concluderà il ciclo di incontri presentando “Il gioco del suggeritore”, l’attesissimo seguito del bestseller internazionale da 3 milioni di copie Il suggeritore.

Ambientato dieci anni dopo, “Il gioco del suggeritore” vede nuovamente protagonista Mila Vasquez, ormai un’ex poliziotta ritiratasi a vivere un’esistenza isolata in riva al lago con la figlia Alice, l’unica persona in grado di svelare il messaggio celato dentro al male.

Condividi con i tuoi amici
X