Il museo M9 di Mestre annuncia l’apertura della Galleria Massimodeluca nella Corte dell’Albero

La Galleria Massimodeluca entra a fare parte del settore cultura, creatività dell’area retail di M9 con una proposta di progetti innovativi e coerenti con gli obiettivi del distretto.

M9 conferma in questo modo il carattere di luogo della contaminazione tra arte contemporanea, multimedialità e tecnologie, di riferimento delle avanguardie e delle innovazioni con particolare attenzione ai creativi e diventa una piattaforma di opportunità per i giovani talentuosi, come la galleria lo è per i giovani artisti emergenti.

L’edificio con la grande vetrata sulla Corte dell’Albero ospiterà la Galleria Massimodeluca, che inaugurerà l’attività espositiva il 2 dicembre con la mostra personale di Filippo Berta e la sua performance site specific “Sulla retta via”.

Aperta a Mestre nel 2012 dai collezionisti Marina Bastianello e Massimo De Luca per una questione affettiva e per la volontà di investire in una città che è incubatore culturale dalle forti potenzialità dal momento che la differenza la fanno i contenuti e non il luogo. La caratteristica della Galleria è quella di rappresentare quasi esclusivamente artisti nati (anagraficamente) negli anni Ottanta seguendoli nel loro percorso di crescita professionale per costruire un laboratorio culturale per talenti emergenti e diventare un punto di riferimento anche per i curatori più attenti ai giovani talenti. In questi anni la Galleria ha lavorato con Istituzioni e Musei tra cui il Museo Ettore Fico di Torino, il Museo Mart di Rovereto, il Museo Luigi Pecci di Prato, il Museo MACC di Calasetta, il Museo MAGA di Gallarate, il Museo Villa Croce di Santa Croce e le OGR Officine Grandi Riparazioni di Torino. Inoltre partecipa a fiere di arte contemporanea nazionali e internazionali.

Condividi con i tuoi amici
X