Approvato dal Comune il progetto di riqualificazione del Mercato di Mestre: 2,9 milioni per renderlo coperto e fisso

Approvato dal Comune il progetto di riqualificazione del Mercato di Mestre: 2,9 milioni per renderlo coperto e fisso

La Giunta comunale, riunitasi ieri a Ca’ Farsetti, ha approvato il progetto di fattibilità tecnico economica relativo alla riqualificazione del mercato fisso di Mestre.
Si tratta di un intervento finanziato con 2,9 milioni di euro e che, come ha sottolineato il sindaco Luigi Brugnaro:

Sarà uno dei simboli della riqualificazione di Mestre. Un luogo al servizio dei cittadini e dei consumatori che, grazie agli accorgimenti edilizi scelti per la sua realizzazione, come il tetto realizzato con una struttura in legno lamellare, rappresenterà un altro tassello della modernità e della rigenerazione urbana della terraferma veneziana

Il mercato, che attualmente ospita 33 banchi, profondi 5 metri e larghi a seconda delle licenze, disposti l’uno accanto all’altro, venne realizzato
26 anni fa in un’area di oltre 2 mila metri quadri.

L’obiettivo del progetto è quello di costruire un nuovo mercato che sostituisca quello attuale. Saranno mantenuti i due accessi (quello principale su Piazzetta Coin e quello secondario da via Fapanni), ma l’area mercatale sarà ridotta di circa 100 mq per rispettare le distanze minime regolamentari dal Marzenego. I banchi verranno unificati in blocchi continui e saranno in legno lamellare con pannelli colorati con una copertura unitaria che avrà lo scopo di proteggere dalle intemperie, ma anche dalle intrusioni e fungerà da supporto per le saracinesche e per gli impianti.

La nuova struttura di copertura, ampia 2.000 mq, sarà l’elemento caratterizzante, con una serie di falde romboidali prefabbricate in legno lamellare appoggiate su pilastri in acciaio, posizionati in modo da cadere al centro dei percorsi e quindi lasciare libere le facciate dei banchi, permettendo così la medesima visibilità ad ognuno di essi.
Il manto di copertura sarà realizzato con pannelli ondulati, per metà opaco e per metà traslucido per permettere una abbondante illuminazione naturale e, contemporaneamente, una adeguata protezione dall’irraggiamento solare diretto.

I banchi saranno distribuiti così come nell’attuale configurazione e al centro verrà creata una piccola piazza con un’aiuola sopraelevata che ospiterà due fontanelle.
Saranno realizzati ex novo i servizi igienici per gli operatori del mercato cosi come gli impianti elettrici e idrici e in generale tutto il piano di calpestio.

Con l’occasione, è prevista anche la sistemazione dell’attigua area che ospita il “centro di conferimento” gestito da Veritas a servizio, soprattutto ma non solo, degli esercenti del mercato fisso, del mercato settimanale e del prospiciente Centro Le Barche. La zona di conferimento sarà ampliata realizzando una piazzola provvisoria in continuità con quella esistente.
I lavori saranno realizzati durante l’estate del 2019. Durante il corso del cantiere, per non interrompere l’attività del mercato stesso, l’amministrazione comunale ha stabilito di allestire un mercato provvisorio in piazzetta Coin dove saranno spostate tutte le attività commerciali fino al termine dei lavori.

Condividi con i tuoi amici
Leave your comment
Comment
Name
Email
X